Bonus Facciate 2020

Bonus Facciate

La Legge di Bilancio introduce una nuova detrazione pari al 90% per i lavori di ristrutturazione. 

Il bonus facciate 2020 é ancora in fase di definizione, quindi bisognerá aspettare

l’approvazione definitiva della Legge di Bilancio ma, in ogni caso, debutterà dal 1° gennaio 2020.

Il bonus facciate spetta per le spese documentate sostenute nel 2020, per  lavori di manutenzione sulle facciate degli edifici, ville, appartamenti privati o condomini.

La detrazione del 90% spetterà tuttavia solo per gli edifici ubicati in zone urbane, dal centro storico alle periferie, purché si tratti di zone ampiamente edificate, non si applica a villette isolate o per i comprensori costruiti nei terreni ex agricoli poi lottizzati, questo uno dei nuovi limiti introdotti con la Legge di Bilancio 2020.

Sono ammessi gli interventi che riguardano la pulizia e la pittura delle strutture opache della facciata (le mura), i balconi e gli elementi architettonici quali ornamenti e fregi. 

Esclusi invece gli interventi sulle grondaie, interventi che riguardano il decoro come l’eliminazione delle antenne private e la realizzazione del relativo impianto centralizzato, per cambiare portoni e cancelli, oppure per sostituire gli infissi.

Nel caso ci sia bisogno di rifare l’intonaco, si potrá  usufruire del bonus facciate al 90% solo a patto di migliorare la qualità energetica dell’edificio, quindi applicando l’intonaco termico, il cosiddetto cappotto.

Ovviamente il risparmio energetico ottenuto dovrà essere certificato, e dovrà essere anche inviata la relativa documentazione all’Enea.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile. Se desideri maggiori informazioni su questo argomento non esitare a contattarci, puoi farlo telefonando al numero: 02 4971 4358, scrivendo a info@ivstudio.it o inviandoci un messaggio dalla nostra pagina facebook.

Seguici su Facebook per leggere altri articoli, basta cliccare qui!


Menu