Modello 730, pignoramento in caso di debiti non pagati.

730 PIGNORAMENTI

Una delle novitá inserite nel Decreto Fiscale 2020 é il pignoramento del 730 per i debitori nei confronti del fisco.

Il pignoramento del 730, consiste in un meccanismo di compensazione fra debiti e crediti.  

Essenzialmente, si tratterà di una compensazione automatica e obbligatoria di tutti i debiti contratti dal contribuente nei confronti del fisco con i crediti d’imposta rinvenenti dalle dichiarazioni reddituali per somme iscritte a ruolo e non ancora pagate. 

Compensazione che non varrà per chi sta già estinguendo i debiti con pagamenti rateali o per chi ha deciso di saldare a parte.

Si potranno compensare i crediti e i debiti iscritti a ruolo di Irpef, Irap, Ires e anche multe e il sistema agirà come per il calcolo dell’Iva.

Per quanto riguarda il 730 (modello precompilato compreso), i rimborsi riportati nel modello verranno automaticamente decurtati qualora il Fisco riscontri la presenza di eventuali debiti del contribuente iscritti a ruolo e non ancora pagati. 

In questo caso l’importo a credito verrà pignorato per compensare, per la quota corrispondente, il debito riscontrato (o anche solo una parte di esso).

Per quanto riguarda invece le somme dovute a seguito della presentazione della dichiarazione Irpef, Ires o Irap, i crediti che superano i 5mila euro di importo potranno essere utilizzati dal contribuente ma solo previa verifica ed autorizzazione dell’Agenzia delle Entrate. 

L’Amministrazione Finanziaria, in questo caso, consulterà l’Agenzia della Riscossione e, prima di pagare il contribuente, si accerterà che questo non abbia debiti pendenti con il Fisco. 

Se così fosse, proprio come con il pignoramento del 730, l’Agenzia delle Entrate procederà con una compensazione delle quote. 

In caso contrario al cittadino verranno riconosciuti i crediti vantati nei confronti dell’Erario.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile. Se desideri maggiori informazioni su questo argomento non esitare a contattarci, puoi farlo telefonando al numero: 02 4971 4358, scrivendo a info@ivstudio.it o inviandoci un messaggio dalla nostra pagina facebook.

Seguici su Facebook per leggere altri articoli, basta cliccare qui!


Menu