Hai un cane? Puoi ottenere una detrazione fiscale di 1000 euro

Detrazioni-per-cani

Avere un amico a quattro zampe é una gioia, ma anche un costo, che in questo momento di instabilitá economica grava su molte famiglie.

Molti cani non sono solo animali da compagnia, ma ricoprono un ruolo piú importante, con la Pet therapy, riescono ad aiutare i bambini affetti da autismo a migliorare le loro capacità di comunicazione, mentre i cani guida sono fondamentali nella vita dei non vedenti.

Come ottenere la detrazione di 1.000 euro per il mantenimento del cane

Nella circolare n. 19/E dell’Agenzia delle Entrate figurano due diverse agevolazioni fiscali che spettano a chi acquista un cane guida. 

  1. La prima detrazione IRPEF del 19% riguarda la spesa che il non vedente sostiene per acquistare il cane guida. Si può fruire di tale agevolazione una volta ogni quattro anni o prima in caso di smarrimento o decesso dell’animale. Oltre al non vedente, può godere della detrazione anche il familiare che assiste il disabile e che si fa carico dell’acquisto.
  1. La seconda detrazione ammonta invece a 1.000 euro e riguarda nello specifico che i costi che si affrontano per mantenere il cane. Si possono quindi detrarre i costi relativi all’acquisto di alimenti, farmaci e visite veterinarie senza necessità di documentare le spese. Tuttavia la detrazione di 1000 euro non spetta al familiare che ha fiscalmente a carico il soggetto non vedente.

Speriamo che questo articolo ti sia stato utile. Se desideri maggiori informazioni su questo argomento non esitare a contattarci, puoi farlo telefonando al numero: 02 4971 4358, scrivendo a info@ivstudio.it o inviandoci un messaggio dalla nostra pagina facebook.

Seguici su Facebook per leggere altri articoli, basta cliccare qui!

Menu